CASOLLA DI CASERTA – Pronti per tagliare il nastro di partenza domenica 26 febbraio alle ore 9.30 per la prima edizione della Gara Podistica Casollese – dieci chilometri, primo evento della neonata associazione CasertAzione che ha chiamato in raccolta il meglio del podismo campano. La partenza è fissata in Largo Tescione, a Casolla di Caserta, e si sviluppa lungo un percorso che tocca gli angoli più caratteristici delle fazioni pedemontane di Casolla, Mezzano, Piedimonte di Casolla, Staturano, Santa Barbara, Tuoro, Garzano, la città capoluogo di Caserta e, infine, ritorno a nuovamente a Casolla per l’arrivo e la premiazione dei partecipanti.

Sono circa quaranta i giovani e meno giovani – tutti delle frazioni pedemontane casertane – impegnati per la riuscita di un evento che è in fase di organizzazione ormai da mesi. Organizzatore principale, il presidente dell’associazione, Francesco Guida, giovanissimo casollese, da sempre attento alla realtà locale, attivissimo e presente sul territorio.

Particolarissima la scelta del tracciato del percorso, non un insieme di giri da ripetersi ma un circuito unico entro cui accompagnare i circa cinquecento atleti già iscritti, professionisti ed amatori, che è sì fisico di tutta la fascia pedemontana ma che è anche e soprattutto un percorso culturale, alla scoperta degli scorci e delle bellezze nascoste dell’area più antica dell’intero territorio comunale casertano.

Costituita da un attivissimo gruppo di abitanti del comprensorio tifatino, CasertAzione intende promuovere ed organizzare eventi e manifestazioni con e per il territorio casertano. Facendo levo su ambiti di forte interesse territoriale – promozione sociale, salvaguardia ambientale, cultura, sport – l’associazione di prefigge l’intento di creare aggregazione nell’organizzazione di eventi rivolti a tutti e, soprattutto, attivare azioni di salvaguardia del territorio destinate a svilupparne una attiva promozione attivando i successivi e necessari passaggi per la tutela e la valorizzazione dell’area pedemontana tifatina secondo le vocazioni tipiche del territorio nel rispetto dei suoi abitanti.

Le idee sono tante e sono già in programma altri eventi. Per scoprirli, il consiglio è di seguire la pagina facebook CasertAzione.

LASCIA UN COMMENTO