NAPOLI – Turno positivo per Under 21 e Juniores. La formazione di mister Oliva, trascinata da Molaro, torna alla vittoria dopo il K.O. con la Feldi Eboli. Bene anche la Juniores che prosegue la sua marcia a punteggio pieno, avendo ragione dello Scalc1one.

Under 21 – Dopo il primo ko maturato contro la Feldi Eboli, il Lollo Caffè Napoli era chiamato al riscatto nella sfida con l’Lpg Group. Risposta convincente dei ragazzi di Oliva che mettono in ghiaccio la gara già nella prima frazione di gioco, grazie ad un parziale di 0-4. Inaugura il tabellino l’autorete di Cerbone, che beffa il suo portiere nel tentativo di anticipare Avolio. Poi si scatena Molaro, che prima realizza con un gran destro dai 10 metri, poi va in rete con una conclusione dal limite. Si accendono gli animi tra l’ex Napoli Lucarelli e Tiago e il direttore di gara manda entrambi anzitempo negli spogliatoi. Nel finale di tempo ancora Molaro sigla la personale tripletta per lo 0-4 con cui si va negli spogliatoi. Nella ripresa il Napoli accelera per provare a chiudere il match, ma trova sulla sua strada il portiere ospite Merolla. A 10’ dalla fine Cennamo accorcia le distanze, ma il Napoli contiene bene e, nonostante il doppio giallo ad Avolio, porta a casa tre punti importanti in ottica campionato.

Lpg Group-Lollo Caffè Napoli 1-4 (p.t. 0-4)

LPG GROUP: Merolla, Palmieri, Cerbone, Fusco, Romeo, Cennamo, Rennella, Pero, Tazza, Lucarelli, Greco, De Santis. All. De Martino.

LOLLO CAFFE’ NAPOLI: Bellobuono, Mennella, Tiago, Avolio, Varriale, Galluccio, Nunziata, Vicidomini, Adamo, Flavio, Filipe, Molaro. All. Oliva.

Juniores – A gonfie vele l’inizio di campionato della Juniores del Lollo Caffè Napoli. Dopo la convincente vittoria contro il Futsal Fuorigrotta la truppa di De Andrade e Grimaldi è ospite dello Scalcione, che passa in vantaggio con Viale. La reazione azzurra, però, è veemente e porta al pareggio di Giannattasio. Nei minuti finali della prima frazione sullo Scalcione si abbatte l’uragano Marra, che con una doppietta porta il Lollo Caffè sul doppio vantaggio. In avvio di ripresa Cennamo riporta sotto i padroni di casa, ma Lauritano ristabilisce subito le distanze ed inaugura la goleada azzurra, con Giuseppe Moccia, Parente ed Orvieto che portano il parziale sul 2-7. Prima delle sirena i tiri liberi trasformati da Liguori (Scalcione) e De Luca (Lollo Caffè), chiudono al contesa sul 3-8, che permette al Napoli di restare in vetta alla classifica a punteggio pieno.

 Scalcione-Lollo Caffè Napoli 3-8 (p.t. 1-3)

LOLLO CAFFE’ NAPOLI: Elfijiji, Taurino, De Falco, Orvieto, Lauritano, De Luca, Leonese, Parente, Moccia P., Moccia G., Giannattasio, Marra. All. De Andrade-Grimaldi.

SCALCIONE: Di Paoli, Liguori, Piccolo, Calvanese, Cennamo, Rianna, Esposito, Viale, Oliviero, Borriello, Nutini, Cremiato. All. Poerio

LASCIA UN COMMENTO