CASERTA – Nulla da fare, rimane tabù la vittoria per la VoLAlto Caserta. Brescia viola il taraflex di viale Medaglie d’Oro al termine di un match giocato con grande personalità e costanza di rendimento. Per la formazione casertana una serata assolutamente no. Una partita in cui è venuto meno un pò tutto. Difesa, attacco, muro, ricezione, ma, soprattutto, è venuto meno lo spirito, la grinta, la tenacia sino ad oggi costanti e graditi compagni di viaggio delle volaltine. Assolutamente spariti i timidi progressi visti nelle ultime partite. Una sconfitta netta che lascia ben poco spazio a qualsiasi recriminazione.

La cronaca

Caserta con Pascucci e Crittenden in campo dall’inizio. Con loro Astarita, Strobbe e Boriassi al centro, Agrifolgio al palleggio e Cecchetto libero.

I primi punti della contesa li piazza Brescia (0-2). Poi la VolAlto piazza un break di cinque punti consecutivi e scatta sul più tre. (muro di Strobbe 5-2). Immediata la reazione della Millennium. Martinelli mette palla a terra e blocca la fuga casertana. (5-3). Contro break lombardo e punteggio ribaltato. (5-7). Bonafede chiama sospensione. La VolAlto gioca spesso al centro dove trova una Strobbe subito positiva. Crittenden scrive il suo primo punto rosanero ed è di nuovo parità. (8-8). La statunitense fa vedere subito di cosa è capace in attacco. Al di la della rete, però, il sestetto lombardo spreca pochissimi palloni e mantiene alte le sue percentuali offensive. (12-15). Baldi fa ace al servizio ed è il massimo vantaggio per le giallonero.(13-18). Brescia non si ferma, Bonafede manda in campo Barone e Avenia.(13-20). Astarita ne fa due consecutivi. (15-20). La VolAlto prova a rientrare, ma Saccomanni stoppa subito le velleità rosanero. Brescia controlla e chiude vittoriosa il parziale. 19-25

Secondo set

Parte forte la Millennium. (1-3). Caserta reagisce e piazza un break di 3-0. (4-3). Le campane soffrono in ricezione. Brescia forza e ottiene risultati importanti. (4-8). Bartesaghi rileva Pascucci. (6-12). Bonafede chiama sospensione. Dal time out le rosanero escono più motivate. La fast della Strobbe vale il meno tre (10-13). Mazzola ferma tutto. Ma Caserta continua a correre. Un ace della Strobbe e l’attacco vincente della Crittenden riportano le padrone di casa sul meno due.(12-14). Saccomanni rimette aria tra le due formazioni. (14-17). La VolAlto, però, vive in questa fase il suo miglior momento della sfida. Mio Bertolo prima e un attacco in diagonale di Astarita danno alle campane la parità (18-18). Brescia alza le sue percentuali difensive, Caserta non riesce a mettere palla a terra e la Millennium va a costruirsi quattro palle set. (20-24). Il muro di Strobbe annulla il primo, poi Mio Bertolo annulla il secondo. Un ace ancora della Strobbe riporta le rosanero sul meno uno. (23-24). S’infiamma il palazzo. Baldi spegne ogni entusiasmo. 23-25.

Terzo set

Dopo il timido vantaggio campano (2-1), è ancora una volta il servizio di Brescia a mettere in crisi Caserta. Si soffre sul primo tocco, si soffre a chiudere le azioni. Saccomanni griffa il più quattro (3-7). La VolAlto sbanda, commette diversi errori non forzati. (6-11). Dall’Ara fa due ace al servizio (6-13). Bonafede chiama sospensione. Al rientro dalla sospensione si registra una timida reazione delle campane favorita da alcuni errori di Brescia(12-15). Martinelli mura la Crittenden e rimette aria tra le due formazioni. Poi ci pensa ancora il servizio di Baldi a chiudere virtualmente il parziale(12-19). Il massimo vantaggio è confermato da un muro vincente della Viganò. (14-21). Caserta riesce a risalire al meno cinque con un punto di Aquino (16-21), ma oramai i giochi sono fatti. Brescia controlla facilmente e va a chiudere set e incontro. 18-25

VOLALTO CASERTA – MILLENNIUM BRESCIA 0-3

(19-25; 23-25; 18-25)

VOLALTO CASERTA: Boriassi 1, Avenia, Aquino 1, Cecchetto (L), Strobbe 12, Astarita 3, Agrifoglio 1, Barone, Crittenden 11, Pascucci 2, Bartesaghi 1, Mio Bertolo 5. All. Bonafede.

MILLENIUM BRESCIA: Baldi 14, Garavaglia, Viganò 9, Portalupi (L), Saccomani 14, Martinelli 10, Zampedri, Mazzoleni, Dall’ara 2, Lapi 4. Non entrate Dall’acqua, Biava, Prandi. All. Mazzola.

ARBITRI: Noce, Di Bari. NOTE – durata set: 22′, 28′, 24′; tot: 74′.

LASCIA UN COMMENTO