NAPOLI – L’esperto laterale difensivo, classe ’82 viene dal Real Dem, squadra con la quale ha disputato la prima parte della stagione in A2. Arrivato in Italia per la prima volta nel 2003 (Atletico Palermo), ha militato a lungo tra le fila del Bisceglie, di cui è stato anche capitano. Nel biennio 2011-2013 i successi con la maglia della Luparense (Campionato, Coppa Italia e Supercoppa), prima della parentesi al Kaos Futsal, del quale ha indossato nuovamente la fascia di capitano. “Volevo tornare in serie A ed ho accolto la chiamata del Napoli con grande entusiasmo – queste le prime parole di Pedotti –, ringrazio il mister e la società per aver pensato a me. Quella azzurra è una maglia importante, per la storia, il calore dei tifosi e le ambizioni del club. Farò il massimo per non tradire le attese. Obiettivi? La squadra fin qui mi ha impressionato, per l’atteggiamento e la volontà di essere sempre padrone del gioco, contro ogni avversario. L’organico è valido, credo che con l’impegno ed il lavoro possiamo toglierci delle belle soddisfazioni e dire la nostra in tutte e tre le competizioni in cui saremo impegnati”.

LASCIA UN COMMENTO