AVERSA (CASERTA) – La sfida tra Aversa Normanna e Gragnano si conclude sul risultato di 0 a 0. Un punto fondamentale che permette ai granata il raggiungimento della salvezza matematica. Considerando che la prossima gara contro il Due Torri non si disputerà a causa del ritiro anticipato dal campionato della formazione siciliana, la Normanna incasserà altri tre punti che le garantiscono un ulteriore distacco dalla zona ‘rossa’.
Al ‘Bisceglia’, nonostante l’assenza di reti, è andato in scena un match molto vivo e combattuto in particolar modo a centrocampo. Al 24′ prima occasione ospite con un tiro cross di Santaniello che colpisce la traversa e finisce in calcio d’angolo. Pochi minuti dopo ancora Santaniello si rende pericoloso con un diagonale dal vertice dell’area che finisce fuori.
Il primo sussulto dei padroni di casa arriva al 44′, quando viene fischiata una punizione per atterramento di Di Prisco al limite dell’area. Cigliano serve in area di rigore Esposito che colpisce la sfera mandandola di poco sul fondo. Si chiude il primo tempo.
Nella ripresa i granata entrano in campo con maggiore determinazione. Al 53′ insidiosa conclusione di Marzano dalla lunga distanza che finisce sul fondo. Poco dopo Guillari serve Scalzone che anticipa il portiere ospite, ma la sua conclusione viene deviata da un difensore avversario che salva quasi sulla linea di porta. Al 60′ assist di Guillari per Di Prisco che spedisce la palla in rete, ma l’assistente di linea fischia il fuorigioco. Al 62′ conclusione di Santaniello dal limite che Maraolo para con poche difficoltà. Al 73′, sugli sviluppi di un calcio di punizione per la Normanna, Marzano serve Scalzone che di testa spedisce sul fondo. A tre minuti dalla fine altra punizione calciata da Marzano che, dalla trequarti, serve nuovamente Scalzone di testa, ma il portiere avversario para senza difficoltà. All’89’ Maraolo riesce a parare deviando in angolo un insidiosissimo tiro di Tarascio. Il match finisce 0 a 0. A fine gara i giocatori si dirigono sotto la ‘Curva Nord’ per festeggiare coi tifosi la meritata salvezza.

 

AVERSA NORMANNA (4-3-3): Maraolo; Di Prisco, Guastamacchia, Cretella, Ciocia (66′ Cassetta); Nappo, Cigliano (68′ Buono), Marzano; Esposito (82′ Gambardella), Scalzone, Guillari. A disp.: Lombardo, Mariani, Trofo, Russo, Sozio, Terracciano. Allenatore Mauro Chianese

GRAGNANO (4-3-3): Cellitti; Esposito, Barbato, Liccardi, Panico; Tarascio, Franco, La Monica; Varsi (69′ Napolitano), Konatè (90′ Nugnes), Santaniello. A disp.: Zeoli, Formisano, Passariello, Gatto, Kameni, Infante, Ascione. Allenatore Giovanni Ferraro

TERNA ARBITRALE: Ermanno Feliciani di Teramo, assistito da Pierluigi De Chirico e Sergio Binetti di Barletta

NOTE: Giornata soleggiata e ventosa, terreno di gioco in imperfette condizioni, spettatori 350 circa, con sparuta rappresentanza ospite. Recupero: 1’ pt, 3’ st

LASCIA UN COMMENTO