CASERTA – È lo Sporting Macerata Campania ad aggiudicarsi la vittoria della regular season del Campionato Provinciale di Calcio ad 11 Asi Campania Felix organizzato dal Settore Calcio Provinciale Asi di Caserta presieduto da Angelo Laurenza.

Dopo una intensa stagione di ben ventotto giornate, è la formazione maceratese ad imporsi sulle altre diciannove partecipanti al campionato, mantenendo la posizione di testa sin dalle prime giornate di campionato ma concludendo con solo un punto di vantaggio sulla seconda.

Lo Sporting Macerata Campania – allenato da mister Salvatore D’Addio e presieduto da Simmaco Perillo – chiude la fase regolare del Campania Felix con 97 punti maturati in 38 partite – con una media di 2,55 punti ad incontro – 135 gol fatti e 37 subiti – per una media reti di +98 – che incorona il suo miglior attacco ed la seconda miglior difesa del torneo.

Chiude al secondo posto il Real Spartaco – diretto da mister Enrico Matteo e presieduto da Francesco Iannotta – che, ad un solo punto di distanza dalla capolista, ne resta distante solo a causa di una sconfitta in più. Indubbio merito della seconda posizione in classifica va alla sua difesa – solo 29 reti subite, per una media di 0,76 a partita – ed ad un attacco capace di mettere in rete 115 gol in 38 partite.

Il terzo posto è dell’Amatori Vitulazio – allenata da Giovanni Antonio Monda e presieduta da Franco De Cristofaro – che chiude a 90 punti un campionato in cui si è distinta per la seconda miglior difesa – solo 31 reti subite – ed il terzo miglior attacco, con 91 gol all’attivo.

Le prime tre classificate nella regular season accedono direttamente ai quarti di finale della fase Champion Campania Felix. Tutte le altre squadre, attraverso una soluzione playoff che le divide in quattro gironi, combatteranno per raggiungere le migliori del tornei nella fase finale del Champion Campania Felix. Le escluse dai playoff principali, lotteranno per portare a casa la Coppa Asi Caserta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here