CASERTA – Il campo del Talamonti è fatale per la compagine del Victoria. Le assenze che pesano riguardano sia l’attacco che il centrocampo, ma il Victoria parte bene con il consueto modulo 4-4-2 che vede di punta il coriaceo Nigro, al suo esordio come titolare, affiancato dal ben noto Ventriglia. A centrocampo Aulicino e Cerrato con esterni Di Rienzo – Pastore e in difesa il duo Cirillo-Amore, con Ievoli e Di Salvo  terzini. Irrinunciabile Quintavalle a chiudere l’ 11 di base. Il Talamonti fraseggia bene a centrocampo, ma nella prima frazione di gara, non riesce a creare reali occasioni da gol. A colpire a freddo i padroni di casa  ci pensa invece il Victoria che, dopo una bella ripartenza, ottiene il calcio d’angolo che vale il provvisorio vantaggio. E’ perfetta la parabola disegnata da Aulicino sul secondo palo come  perfetto è il colpo di testa di Cirillo dall’area piccola. Il Talamonti non si scompone, di contro il Victoria, forse per un vantaggio arrivato troppo presto, perde mordente e concentrazione. Ne approfittano gli avversari che prima sfiorano  il gol con un pallonetto del n° 9 di poco alto,  poi trafiggono il Victoria sfruttando una corsia preferenziale che lancia agevolmente in rete l’attaccante di casa, incolpevole Quintavalle.

L’intervallo sancisce un pari che resiste solo per poco. Il Victoria, nonostante le indicazioni e lo sprone del Mr, continua a non carburare e finisce per subire due gol quasi fotocopia, in rapida successione, che si sarebbero potuti evitare con un po’ piu’ di attenzione e di sano agonismo. Talamonti 3  Victoria Casa Hirta 1 è il duro verdetto del campo, ma il campionato è lungo,  si continua con la serenità e il bello spirito di squadra che sin dall’inizio ha contraddistinto questo bel gruppo.

Il “toscanino”, il tabellino di Toscano.

Quintavalle 6. Incolpevole sui gol.
Di Salvo 6. Il commissario Montalbano.
Gentile (s.t.) 6. Voglioso.
Cirillo 6,5. Jaap Stam.
Amore 6. Pietro Mennea.
Ievoli 6. Intercity Napoli-Roma.
Carangio (s.t.) 6. Lottatore.
Pastore 6,5. Contiene e fluidifica.
Aulicino 6. Orologio svizzero.
Di Rienzo 6. PES 2011.
Toscano (s.t.) 6. Toro seduto.
Cerrato 6. Mark Bresciano.
Calvano (s.t.) 6. Vecchio lion.
Nigro 6,5. Bobo Vieri in campo e fuori.
Ventriglia 6,5. Martello pneumatico.
Fusco (s.t.) 6. Falco a metà.
Mister Ferrante 6. Scelte difficili per le tante assenze.

LASCIA UN COMMENTO