È stata la città di Vilnius, capitale della Lituania, ad ospitare il 10 settembre la 2a edizione dei CAMPIONATI MONDIALI di UKRAINIAN BELT WRESTLING,organizzati dalla International Federation of Ukrainian Wrestling on belt e la World National Wrestling Union, col patrocinio del Ministero dello Sport del paese baltico. 80 gli atleti partecipanti, provenienti da 15 Paesi. A rappresentare l‘Italia, la Federazione Italiana Kurash e Lotte Tradizionali (FIKULT) con l’atleta Pavel Gurghis che nella categoria +100kg ha sostenuto vari combattimenti sia nel “free style” che nel “classic style”, senza entrare in zona medaglia.  

“La nostra organizzazione – dichiara il presidente della FIKULT, avvocato Vittorio Giorgi – promuove la conoscenza sportiva e culturale delle Lotte Tradizionali. Ci tenevamo molto a partecipare al mondiale della lotta tradizionale dell’Ucraina, anche per esprimere la nostra amicizia e solidarietà al popolo ucraino che da oltre sei mesi sta vivendo, purtroppo, una terribile condizione a causa della guerra”.

LASCIA UN COMMENTO