AVERSA (CASERTA) – Dopo la rifinitura sul sintetico di Lusciano di questa mattina, l’Aversa Normanna si prepara alla trasferta calabrese contro il Roccella, quartultima a 17 punti. I granata vorrebbero tornare alla vittoria che manca ormai da quasi due mesi, precisamente dal 4 dicembre in trasferta a Torre del Greco contro la Turris. Da allora, a parte la vittoria a tavolino contro il Due Torri che non si presentò al ‘Bisceglia, si registrano solo quattro pareggi e la sconfitta a tavolino contro il Gragnano con gravi incidenti nel finale. La gara di oggi potrebbe essere l’occasione giusta per tornare a conquistare i tre punti, soprattutto contro una diretta rivale in ottica salvezza.
Per la trasferta calabrese tornano in gruppo Guillari, Del Prete e Sozio, dopo aver scontato i loro turni di squalifica, mentre sarà importante l’assenza di Nappo e Trofo, fermati dal Giudice Sportivo. Ancora assente Scalzone: l’attaccante è alle prese con un problema muscolare, mentre può tornare in campo il classe ’98 Laringe.
Dirigerà l’incontro il signor Alessandro Maninetti della sezione di Lovere, assistito da Martina Bovini di Ragusa e Giuseppe Licari di Marsala.

Questa la probabile formazione:

AVERSA NORMANNA (4-3-3): Lombardo; Del Prete (’96), Guastamacchia, Terracciano (’97), Ciocia; Venditti, Cigliano (’98), Di Prisco; Laringe (’98), Ramaglia, Esposito. Allenatore Mauro Chianese

LASCIA UN COMMENTO