CASTROVILLARI (COSENZA) – La Sarnese raggiunge i Play out, batte il Castrovillari. Finisce 1 a 4 dopo i calci di rigore: la Polisportiva Sarnese affronterà il Roccella. La gara è stata al cardiopalma, ma alla fine i granata riescono a spuntarla ed esplode la gioia. L’inizio non è stato favorevole.
Al 12′ il primo tiro in porta è del Castrovillari, punizione dai 40 metri di Ragosta, il tiro è telefonato para facile Sorrentino. Al 14′ bella azione sulla sinistra della Polisportiva Sarnese palla a Langella che con un tiro dal limite palla alta sopra la traversa. Al 19′ Nasto dalla destra cross al centro per Guidelli che tenta la conclusione di testa, palla alta. La Sarnese cresce e fa un buon possesso palla, gestisce la gara ma non riesce a finalizzare. Al 33′ arriva la prima vera palla gol del Castrovillari, Simonetti dalla destra cross al centro per la testa di Ragosta che tenta di scavalcare Sorrentino in uscita, la palla finisce sopra la traversa. Al 38′ ancora Castrovillari con il solito Ragosta, con tiro dal vertice sinistro dell’area ma Sorrentino c’è, in tuffo devia in angolo. Al 45′ punizione dai 25 metri di Ragosta, la palla attraversa tutta l’area, ma difesa granata devia in angolo, in extremis. Pronti via si parte e in dieci secondi due occasionissime da una parte e dall’altra: prima la Sarnese con Elefante con un tiro dai 20 metri, sfiora l’incrocio. Dall’altra è Ragosta che si invola sulla sinistra, entra in area e tenta il tiro con un gran sinistro ma Sorrentino si distende e para. Al 9′ angolo di Ragosta per la testa di Miceli sul secondo palo, palla di poco a lato. Al 12′ ci prova Elefante dalla distanza, palla di poco a lato. La Sarnese cresce. Al 14′ Figliolia per Nasto che da posizione defilata ci prova ma De Brasi para. Giro di lancetta ancora due grandi occasioni della Sarnese con Figliola: ci prova prima dal limite con un gran tiro di sinistro ma, De Brasi para e salva. Ma la Sarnese ci prova ancora con Figliola, cross di Talia dalla destra per Figliola che stacca più alto di tutti e di testa mette la palla di pochissimo alta. Dopo tanta Sarnese, arriva il gol del vantaggio Castrovillari, al 22′ Ragosta supera due avversari, palla a Gaetani che con un sinistro rasoterra porta i calabresi in vantaggio. Subito reazione Sarnese con Elefante, prova la botta dal limite, la palla deviata si stampa sopra la traversa. Al 48′ quando tutto sembrava finito Talia cala l’asso e salva la Sarnese si gira e di sinistro gonfia la rete e salva la Sarnese, portandola ai supplementari. Al 7′ azione corale della Sarnese Talia per Figliola sulla destra conclusione di quest’ultimo De Brasi devia in extremis sopra la traversa. All’11 Ragosta su punizione Sorrentino in tuffo para. Il secondo tempo supplementare è una formalità, poche le azioni, con una leggera supremazia Castrovillari.

Le squadre pensano sempre di più e rigori e prima di tutto fanno il possibile per non prenderle. Dopo tanta sofferenza si arriva alla lotteria dei rigori, bastano 3 tiri dagli 11 metri. Inizia il Castrovillari. Primo rigorista Sciacca: si presenta dagli 11 metri ma Sorrentino para. Per la Polisportiva Sarnese e il turno di De Angelis che porta la Sarnese in vantaggio. Secondo rigorista per il Castrovillari è Simonetti, ma Sorrentino ipnotizza un altro avversario. Per la Sarnese sul dischetto va Di Finizio e segna. Il terzo rigorista per i calabresi è Perri e manda direttamente fuori. Infine l’ultimo tiro, quello decisivo, spetta al classe ’98 Cacciottolo che segna e regala la grande gioia alla Sarnese di passare.

Super Gigi Sorrentino para rigori, tre su tre regala la vittoria e i playout alla polisportiva: “Innanzitutto mi complimento con tutta la squadra perché hanno buttato il cuore oltre l’ostacolo. Per fortuna è andata bene e al 92esimo quando tutto sembrava finito è arrivato il gol liberatorio che ci ha regalato i supplementari, e poi rigori. Ci siamo allenati per i rigori e questo è stato un piccolo premio ed una soddisfazione che nel corso di tutta la stagione, non siamo riusciti ad avere per vari motivi ma alla fine, ci siamo tolti una grande soddisfazione. Una liberazione: è stata una vera e propria liberazione. E’ stato bello vedere il presidente così contento: in due anni a Sarno è la prima volta che lo vedo piangere e poi, è stata anche una liberazione per il Mister che comunque nell’arco di tutta la stagione, nonostante tutto ha dato il massimo e con grande professionalità, ha svolto il suo lavoro e ci ha sempre creduto”. Tre rigori parati: è lui il vero eroe di questa gara: “Avevo studiato i rigori e i loro rigoristi, mi aspettavo di pararle”.

Così Mister Gianluca Esposito: “Una vittoria di cuore da parte di tutta la squadra, siamo andati sotto immeritatamente perché abbiamo fatto sempre noi la gara, loro ci aspettavano in difesa e ripartivano: questo hanno fatto per tutta la gara. Noi abbiamo gestito e poi alla fine è arrivato il premio, il gol di Talia che ci ha regalato prima i supplementari e poi, grazie a Gigi Sorrentino e ai rigoristi siamo riusciti a vincere questa gara. Loro hanno delle ottime individualità, ma noi con il nostro gioco siamo stati superiori”. Ora si pensa al Roccella: “Sì, bisogna recuperare le energie fisiche e mentali: dobbiamo recuperare qualche calciatore che ha stretto i denti per finire la gara. Sono davvero soddisfatto per la prestazione di tutta la squadra, grande Gigi Sorrentino e i rigoristi che comunque ci hanno regalato questa grande soddisfazione”.

CASTROVILLARI: De Brasi, De Luca, Russo, Riva (105′ Molina), Miceli, Krasniqi, Perri, Simonetti, Gaetani (83′ Sciacca), Ragosta, Oyewale (66′ Di Domenico). A disposizione: Voce, Filpo, Donadio, Citrigno, Pittelli, Scaglione. Allenatore: Di Maria

 SARNESE 1926: Sorrentino, Di Finizio, Talia, Miccichè, Nocerino, Della Monica (72′ De Angelis), Nasto (72′ Cacciottolo), Langella, Figliolia, Guidelli, Elefante (79′ Sannia). A disposizione: Rizzo, Tortora, Masi, Tammaro. Allenatore: Esposito

ARBITRO: Moriconi di Roma 2

ASSISTENTI: Santi di Prato – Lenza di Firenze

RETI: 68′ Gaetani (C) 90’+2′ Talia (S)

NOTE: Spettatori 400 circa. Ammoniti Langella, Talia, De Angelis (S), Oyewale (C). Angoli Castrovillari 5 – 6 Sarnese 1926. Recuperi 1°T: 1′ – 2°T: 4′

Tiri di rigore CASTROVILLARI: Sciacca, (F) Simonetti (F), Perri (F) POLISPORTIVA SARNESE: De Angelis (G), Di Finizio (G) Cacciottolo (G)

LASCIA UN COMMENTO