NOVARA – Cade in casa l’Avellino all’ottava giornata di Serie B facendo dimenticare l’ottima vittoria, seppur di misura, contro lo Spezia. La squadra di mister Domenico Toscano non parte benissimo ed infatti al nono minuto il Novara ha già due palle gol: la prima con Faragò che realizza un tiro assist che si trasforma in un occasionissima per Bajde che per poco non batte Frattali. Il Novara continua a spingere ed infatti ottiene prima una punizione sbagliata da Viola e poi Dickmann davanti la porta con un sinistro velenoso può sbloccare la partita già al primo tempo ma Frattali blocca a terra. Sul finire del primo tempo è Adorjan che prova a battere il portiere con un tiro dalla distanza. Tutto questo però è solo il prologo al gol che arriva al 57′ con Viola che con un tiro dalla distanza su assist di Mariano batte Frattali con una conclusione imprendibile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here