Dopo due sconfitte consecutive l’Avellino prende un po’ d’aria pareggiando in casa del Carpi. Tante nel primo le giocate del Carpi che fa la parte del leone prima con Lasagna e poi con Romagnoli. L’Avellino fa ben poco ma appe iniziata la ripresa passa in vantaggio grazie al rigore di Ardemagni che spiazza Colombi. Il Carpi non ci sta e pareggia subito i conti con Lasagna che batte in 2 tempi Radunovic su assist di Pasciuti. Nel finale di gara l’Avellino chiude in 10 tra gli arrembaggi dei locali che però non la spuntano. Un punto guadagnato per i Lupi.

LASCIA UN COMMENTO