NAPOLI – Colpo grosso dei giallorossi, vittoriosi a Napoli in una sfida decisiva per stabilire chi sarà l’anti-Juventus in questo campionato.
Un Napoli subito apparso spento e sottotono, complice anche l’assenza fondamentale di Milik a causa di un grave infortunio.
Un primo tempo molto combattuto fino al 43′ quando Salah, rubando palla a Koulibaly in zona rossa, serve Dzeko che insacca da due passi.
Ad inizio ripresa i giallorossi raddoppiano sempre con il bosniaco, che capitalizza di testa su punizione calciata da Florenzi.
Prima bocciatura per un impalpabile Gabbiadini, uscito tra i fischi del San Paolo e sostituito da Mertens nel secondo tempo.
Poco dopo l’ingresso del belga la partita cambia, con Koulibaly che accorcia le distanze sfruttando di testa un calcio d’angolo battuto da Ghoulam.
Ma all’85’ De Rossi fa ripartire in contropiede Salah che trafigge Reina siglando il 3 a 1. Crollo psicologico e fisico del Napoli nel finale.
Seconda sconfitta consecutiva per gli uomini di Sarri dopo quella di Bergamo contro l’Atalanta. La Roma sorride salendo a 16 punti in attesa di Juventus – Udinese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here