BERGAMO – Il Napoli vince in trasferta stoppando finalmente il trend negativo che durava dalla gara in trasferta con l’Atalanta. Gli uomini di Sarri vincono ma convincono solo in parte poichè non riescono a spazzare i tanti dubbi di formazione e di gioco che aleggiano attorno agli azzurri e che si sono concretizzati con i 2 disimpegni difensivi di Maksimovic e Coulibaly che per poco non regalavano il gol a Falcinelli. Partono bene gli azzurri che mettono sotto pressione i padroni di casa e dopo avr fatto le prove del gol con Mertens, trovano la rete al 17′ con Callejon che segna anche grazie alla deviazione, non troppo decisa, di Martella. Il Napoli, come anticipato, si complica la vita tra disimpegni sbagliati e giropalla lenti, ma i padroni di casa non riescono a finalizzare. Mentre il Napoli prova ad impostare follia di Gabbiadini, che al 31′ risponde con un calcione al fallo di Ferrari e si becca un rosso. Il Crotone continua a steccare ma gli azzurri fanno la rete che sembra chiudere la gara 2 minuti dopo con Maksimovic, lasciato di fatto solo dalla difesa rossoblù. Da segnalare nel secondo tempo l’occasionissima del Crotone con Simy Kwankwo che calcia alto a tu per tu con Reina su assit di Stoyan. Ma ci pensa Rosi a chiudere sull’1-2.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here