CASERTA – Dopo un minuto di gioco la prima occasione capita sui piedi dell’attaccante della Spartaco che, dopo una disattenzione dei centrali della Tescoma, uno contro uno col portiere calcia a lato.

Inizia a produrre gioco la Tescoma  con un bel giro palla della difesa e bei fraseggi tra centrocampo e attacco,  rendendosi pericolosa per ben due volte con Stellato ed una con Vasaturo. La Spartaco cerca sempre la profondità con pericolosi lanci per Avenia ben contenuto dalla difesa ospite.

Al 35′ la Tescoma va in goal con Furcolo R. bravo a raccogliere un lancio, di Sigari, e solo davanti al portiere mette la palla in rete e termina così il primo tempo col risultato di 0-1.

Inizia il secondo tempo e la Tescoma sembra essere  rimasta negli spogliatoi infatti non passa nemmeno un minuto dalla ripresa e la Spartaco pareggia i conti con Avenia che mette in rete una palla arrivata da un ottimo cross dalla destra.

La Tescoma accusa il colpo e dopo poco la Spartaco raddoppia con Giordano su punizione, non può nulla l’incolpevole Tammariello.

Cambia modulo la Tescoma inserendo la terza punta ma non riesce lo stesso ad esprimere il bel gioco del primo tempo creando però un paio di occasioni la più pericolosa con Caputo che con una volè da fuori area sfiora il palo, ma la Spartaco sempre attenta e pericolosa si porta sul 3 – 1 sfruttando un ottimo contropiede e trovando scoperta la difesa avversaria.

Al 70′ accorcia le distanze Monaco M. con un ottimo calcio di punizione portando il risultato sul 3-2.

Fino alla fine la Tescoma spinge ma non riesce a pareggiare, da annotare solo un calcio di rigore non concesso a Stellato che a tu per tu col portiere viene atterrato da dietro da un avversario.

È una bella Tescoma quella del primo tempo con un ottima costruzione di gioco e brava in fase difensiva a contenere una buona Spartaco.

Da dimenticare il secondo tempo della Tescoma rientrata in campo distratta, nervosa e senza idee a differenza di una Spartaco cinica e con più voglia.

LASCIA UN COMMENTO