CERCOLA (NAPOLI)- Reduce dal successo esterno in quel di Soccavo contro il Napoli Calcetto, il Lollo Caffè Napoli ritrova il suo fortino casalingo e ospita il Futsal Fuorigrotta. De Andrade e Grimaldi ritrovano Orvieto, la cui stagione è iniziata nel migliore dei modi con le convocazioni in prima squadra.

ORVIETO-GIANNATTASIO, NAPOLI AVANTI- Orvieto, con la fascia da capitano, sembra molto maturato tatticamente e in campo si comporta da leader. Appena inizia il match proprio lui viene imbeccato da Lauritano ed è bravo ad avanzare, portarsi la palla sul sinistro e battere il portiere Gaudiosi portando il Napoli in vantaggio. Padroni di casa padroni del campo che ogni tanto lasciano qualcosa al Futsal Fuorigrotta. Proprio da una disattenzione, il collettivo di De Andrade e Grimaldi lascia la fascia destra totalmente scoperta, si inserisce Casizzone che batte Elfjiji e riequilibra i conti. A metà prima frazione riesce uno schema da calcio d’angolo per i locali. Giannattasio si inserisce tra le linee avversarie e scaglia un destro sotto l’incrocio per il nuovo vantaggio dei padroni di casa. Sul 2 a 1 si va al riposo per l’intervallo.

CUCCHIAIO ORVIETO- Nella seconda frazione la Feldi Eboli acquista fiducia e subito, su punizione, Caponigro approfitta di un varco nella barriera per ristabilire la situazione in parità. L’ultimo quarto d’ora vede il Lollo Caffè Napoli premere sull’acceleratore e la Feldi Eboli ripartire con pericolosità in contropiede. Giordano para di tutto e a pochi istanti dalla conclusione gli ospiti di Bonito riescono a portarsi in vantaggio con un destro al volo di Graziano che fa esplodere la panchina salernitana. I locali cercano gli ultimi disperati assalti, ma Giordano non lascia passare nulla. Espulso, a 20’’, dalla sirena Nigro, ma anche in superiorità la porta ebolitana resta immacolata nella seconda frazione. Primo ko stagionale per i ragazzi di Oliva.

SALA STAMPA- Antonio Orvieto (Lollo Caffè Napoli): “Abbiamo disputato una bella gara passando subito in vantaggio, poi il Fuorigrotta ha pareggiato, ma siamo stati bravi a ricompattarci e dilagare nella ripresa. Io sto crescendo tantissimo e sto prendendo tutte le occasioni che mi vengono offerte anche in prima squadra, è un grande attestato di stima essere convocato spesso dal tecnico Cipolla. Il cucchiaio? Ho visto che il portiere tendeva ad uscire e ho deciso di sorprenderlo con un pallonetto ”.

Luigi Bernardo (allenatore Futsal Fuorigrotta): “Nonostante alcuni buoni spunti offensivi che abbiamo offerto, non sono molto soddisfatto dell’applicazione che la mia squadra ha messo in fase difensiva. Abbiamo commesso diversi errori ed il Napoli è stato bravo ad essere cinico. Eravamo anche rimaneggiati, ma dobbiamo ancora lavorare tanto per essere più precisi in difesa”.

Lollo Caffè Napoli-Futsal Fuorigrotta 5-1 (p.t 2-1)

LOLLO CAFFE’ NAPOLI: Elfijiji, Russo, Nunziata, Orvieto, Lauritano, De Luca, Leonese, Sammarco, Moccia, Giannattasio. All. De Andrade-Grimaldi.

FUTSAL FUORIGROTTA: Bartilomo, Casizzone, Baldini, Gaudiosi, Ruggiero, Cacciapuoti, Pacella, Nunziata, Di Matteo, Igino. All. Bernardo.

LASCIA UN COMMENTO