NAPOLI – Dopo l’impresa in Champions League contro il Liverpool, il Napoli si ripete in campionato contro il Sassuolo, battendo i neroverdi per due reti a zero. Contro il Sassuolo Carlo Ancelotti attua un ampio turnover, cambiando 7/11 della squadra e tenendo a riposo i protagonisti della gara disputata contro i Reds, ad eccezione della difesa. Gli azzurri vanno a segno dopo appena due minuti di gioco con Ounas che, sfruttando un retropassaggio sbagliato di Locatelli, supera Magnani con un ”sombrero” e conclude di sinistro, con la sfera che s’insacca poco sotto la traversa. E’ un Napoli roccioso che tiene in mano il pallino del gioco, ma non riesce a chiudere la gara fino all’ingresso del solito Lorenzo Insigne che, al minuto 26′ della ripresa, servito da Hysaj fa partire un tiro a giro che s’insacca all’incrocio dei pali.
Il Napoli rimane saldamente al secondo posto, a sei lunghezze dalla capolista Juventus.

LASCIA UN COMMENTO