BENEVENTO – Dopo la clamorosa sconfitta contro il Genoa su rigore siglato da Lapadula al 92′, il Benevento riesce finalmente a raggiungere la prima storica vittoria in campionato battendo il Chievo Verona di Maran dinanzi al proprio pubblico. Autore del gol l’attaccante Massimo Coda, preferito a Puscas e Armenteros, che regala tre punti alla compagine sannita che aveva all’attivo un pessimo bilancio (17 sconfitte su 18 gare). Il Benevento, dopo un inizio poco convincente, riesce a tenere sotto controllo l’intera gara fino alla zampata vincente di Coda.

LASCIA UN COMMENTO