MARCIANISE – Venerdì 24 febbraio sarà ufficialmente inaugurato il Museo nazionale del Pugilato. Il taglio del nastro, che aprirà il plesso museale della Noble art sito in quel di Santa Maria degli Angeli (Assisi PG – Viale Gabriele D’Annunzio Ex Stabilimenti Montedison), avverrà alla ore 19 alla presenza del gotha della Boxe Italiana e Internazionale, dello sport italiano e delle autorità della città serafica e non solo. Da segnalare la presenza di: Stefano Proietti, Sindaco di Assisi, Alberto Brasca, Presidente FPI, Franco Falcinelli, VicePresidente AIBA e Presidente EUBC, nonché di moltissimi Campioni (Benvenuti, Cammarelle, Pinto, Stecca, Damiani, Rosi e Clemente Russo).

Il museo, patrocinato dal Ministero Beni e Attività Cultuali, Comune di Assis, CONI, AIBA, EUBC, e avente come partner UICOS e Istituto Luce, avrà moltissimi spazi espositivi nei quali gli avventori potranno ammirare foto, cimeli, memorabilia e pezzi da collezione appartenuti a Campionissimi di ieri e di oggi. Sarà presente inoltre uno dei ring che ha fatto la storia del nostro sport: Un ring allenamento anni’60

LASCIA UN COMMENTO