Primi giorni di duro lavoro al “San Michele” per il Gragnano sotto l’attenta supervisione del tecnico Rosario Campana e del suo staff. Si lavora e si fatica in campo ma anche fuori dove il DS Cipriano Coppola stringe i tempi per regalare al suo allenatore una rosa all’altezza della categoria.
 

Al portale ufficiale Campana, al termine di una delle sessioni di allenamento pomeridiano, ha rilasciato alcune dichiarazioni. Tanti i temi, dalla genesi del connubio con il Gragnano fino alle prospettive per la stagione alle porte. “Con il Gragnano posso azzardarmi a dire che è stato un amore a prima vista. Ho subito visto nei dirigenti e nella proprietà la grande voglia di avermi nel loro progetto. Sentirsi così voluto ed apprezzato è il massimo per un allenatore”. Le idee sono tante ma soprattutto sono chiare, presupposto imprescindibile per poter costruire qualcosa di importante. “Chi mi conosce sa che le mie squadre innanzitutto hanno un’identità, un’organizzazione di gioco ben riconoscibile. I miei giocatori sanno che devono dare il massimo sempre. Non si è dato nulla finchè non si è dato tutto!”. Campana ha l’esperienza dalla sua per essere consapevole delle difficoltà di un campionato come la Serie D. “E’ una categoria difficile da decifrare, spesso e volentieri anche formazioni con budget esorbitanti non riescono a raggiungere i propri obiettivi. Con la società sappiamo di dover ottimizzare le risorse e ci stiamo adoperando per formare una rosa competitiva fin da subito, da migliorare poi nell’arco della stagione attraverso il lavoro sul campo. Abbiamo bisogno di giocatori con forti motivazioni, contenti di vestire questa maglia importante e, come si suol dire, pronti a mangiare l’erba”. Un ruolo fondamentale in quest’annata sarà recitato dai tifosi. “Si, i tifosi saranno decisivi per raggiungere i nostri obiettivi. Noi, come squadra, dovremo essere bravi a creare subito il giusto ambiente, la giusta empatia con gli appassionati gragnanesi. A quel punto saremo già a metà dell’opera. Primo step indubbiamente conquistare il più presto possibile i punti necessari per la salvezza per poter provare poi a divertirci ed a porci altri traguardi”.

LASCIA UN COMMENTO