Vittoria netta per il San Marzano, che batte per 3-0 il Vico Equense nella gara di recupero della diciassettesima giornata nel girone C di Eccellenza. I costieri, pur con un’età media bassissima, riescono a reggere in pratica per l’intera prima frazione, tenendo compatti i reparti e chiudendo i varchi alle offensive blaugrana.

La cronaca. Ampio turnover da parte di mister Pirozzi, che concede riposo dal 1’ ai vari Velotti, Matute, Camara e Meloni. Moduli speculari per le due formazioni, in campo con il 4-3-3. Le prime due occasioni sono di marca ospite, con Terracciano e Petricciuolo che non inquadrano lo specchio della porta da fuori area.

Da qui in avanti il taccuino è tinto solo di blaugrana. Liccardi ci prova in due occasioni, al 16’ e al 21’,  ma entrambe le conclusioni terminano sul fondo. Stesso esito per il velenoso rasoterra di Lettieri su sponda di Chiariello. Al 35’ ghiotta opportunità sulla conclusione ravvicinata di Caso, salvata sulla linea da un difensore ospite.

Ci riprovano ancora Marotta e Liccardi poco prima del 40’, poi il punteggio si sblocca al 44’: Marotta asseconda un movimento in diagonale di Nuvoli, che insacca sul secondo palo. Si va all’intervallo sull’1-0 e la ripresa si apre subito col raddoppio realizzato da Liccardi, bravo a trovare il pronto gol in blaugrana, risolvendo una mischia dopo una prima deviazione di Cetrangolo.

Il centravanti al 3’ vede fuori dai pali il portiere, che si oppone con un buon riflesso sul tiro dalla distanza. Meno di un minuto dopo Potenza ruba palla a Ricciardi ma viene steso in area da Nardelli. Per l’arbitro è rigore e lo stesso Potenza realizza il 3-0.

Di fatto, il tris chiude i conti del match con il San Marzano che abbassa notevolmente i ritmi senza mai tentare concretamente di incrementare il punteggio. Al triplice fischio la gioia della formazione blaugrana, che torna di nuovo in vetta alla classifica del girone C di Eccellenza, in condominio con l’Angri. 

SAN MARZANO (4-3-3): Palladino; Cesarano, Caso, Chiariello (23’ st De Bellis), Dentice; Colarusso, Lettieri (18’ st Matute), Nuvoli; Marotta (6’ st Camara), Liccardi (28’ st Maiorano), Potenza (9’ st Spinola). A disposizione: Pedace, Velotti, Tranchino, Meloni. Allenatore: Pirozzi.

VICO EQUENSE (4-3-3): Cetrangolo; Boussaada, Ricciardi, Nardelli (18’ st Zambrano), Correale; Manna (12’ st Cassitto), Tartaglione, Sannino (30’ st Imbimbo); Terracciano (21’ pt Ferrara Ci.), Guidoni (12’ st Froncillo), Petricciuolo. A disposizione: Borrelli, Solimene, Percuoco, Romano. Allenatore: Ferrara Cr.

ARBITRO: Palma (Napoli). Assistenti: La Regina (Battipaglia) e Vinciprova (Napoli).

RETE: 44’ pt Nuvoli, 1’ st Liccardi, 4’ st Potenza rig.

NOTE. Spettatori 300 circa. Ammoniti: Pirozzi (S), Sannino (V), Cetrangolo (V), Nardelli (V), Boussaada (V), Spinola (S). Calci d’angolo: 5-1. Recupero: 2’ pt; 4’ st.

LASCIA UN COMMENTO