GRAGNANO (NAPOLI) – Quando si persegue un obiettivo con voglia e tenacia, il momento in cui lo si raggiunge ripaga in un istante di tutti gli sforzi profusi. Quel fatidico momento per il Gragnano è arrivato ieri al “San Michele”. Una ripresa travolgente permette infatti ai gialloblè di battere il Castrovillari e di conquistare la prima vittoria stagionale. Dopo un primo tempo chiuso sull’1-1 con le reti di Gatto e Vitale, sono Konate e Santaniello ad ergersi a protagonisti rispettivamente con una doppietta ed una tripletta. Il gol di Gaetani, del momentaneo 3-2, serve solo ai calabresi per rendere meno amaro un pomeriggio complicato.

Le due squadre scendono in campo dal primo minuto con due moduli speculari, 4-3-3, ma si intuisce fin dai primi minuti come sia quello del Gragnano ad essere più efficace ed incisivo. Al 9′ Konate si libera sulla destra della marcatura di Russo, arriva sul fondo e mette al centro. Il pallone, deviato da Gambi, arriva placido sul secondo palo e per Gatto è un gioco da ragazzi insaccare di testa. 1-0 Gragnano! È ancora l’autore del gol a mettersi in luce al 21′ con un gran tiro dalla distanza che sfiora il palo alla sinistra del portiere Voce. Dopo un contrasto Gatto è poi costretto ad uscire infortunato. Al suo posto dentro La Monica. Al 32′, del tutto inatteso, arriva il pareggio del Castrovillari. Calcio d’angolo battuto da Gaetani, Vitale nel cuore dell’area gialloblè batte di testa. Niente da fare per Salineri. I ragazzi di mister Masecchia provano subito a rimettere la testa avanti ma nel finale di tempo Tarascio non inquadra la porta da buona posizione, su imbeccata di La Monica, mentre il sinistro di Napolitano è facile preda del portiere dei calabresi. Dopo tre minuti di recupero il direttore di gara D’Amato manda tutti negli spogliatoi per l’intervallo. La ripresa si apre subito con i padroni di casa all’attacco. Al 3′ Santaniello a sinistra è imprendibile per il diretto avversario, si libera e crossa. All’appuntamento con l’assist del compagno c’è Napolitano che, di testa, impegna Voce. La respinta è corta e Konate, come un falco, si avventa sulla palla e scarica in gol. 2-1 Gragnano! I gialloblè sono padroni del campo ed all’11’ allungano. L’intervento di Russo su Napolitano è maldestro e per l’arbitro è calcio di rigore. Santaniello si presenta dagli undici metri e di giustezza batte Voce. 3-1 Gragnano!Il bomber gialloblè vede la possibilità di aumentare il suo bottino personale ed al 22′ lascia partire un vero e proprio missile che si spegne di poco fuori. Il Castrovillari però non ci sta e riapre il match al 31′. Fallo laterale in zona offensiva, torre di Lupacchio e Gaetani si inserisce coi tempi giusti ed il suo colpo di testa supera Salineri. Il Gragnano oggi però non fa prigionieri e rimette subito in chiaro le cose. Santaniello, stavolta da destra, serve Konate in area ed il numero 9 in scivolata realizza il 4-2! Gli ospiti oramai sono fuori dalla gara e gli avanti gragnanesi ne approfittano. Prima al 43′, su assist di Manna, Santaniello di destro completa la cinquina e poi di testa, su cross di Tarascio, chiude il set! Delirio in campo e sugli spalti. Dopo quattro minuti di recupero termina così la gara. Vittoria fondamentale per il Gragnano che sale ad otto punti in classifica. Miglior risultato non poteva arrivare in vista del prossimo impegno di domenica contro la Cavese, capolista dopo la vittoria di Lentini.

ASD Città di Gragnano – ASD Castrovillari Calcio 6-2

Marcatori: 9′ pt. Gatto (G), 32′ pt. Vitale (C), 3′ st. e 32′ st. Konate (G), 11′ st., 43′ st. e 48′ st. Santaniello (G), 31′ st. Gaetani (C)

ASD Città di Gragnano: Salineri, Formisano, Scannicchio, Tarascio, Barbato, Martone, Santaniello, Gatto (dal 26′ pt. La Monica), Konate (dal 45′ st. Rinaldi),Franco, Napolitano (dal 36′ st. Manna). A disp.: Ferrara, Del Gaudio, Notaroberto, Alfano, Passariello, Almetti. All.: Giovanni Masecchia

ASD Castrovillari Calcio: Voce, Perri, Gambi (dal 33′ st. Khoris), Giacinti (dal 15′ st. Caruso), D’Angelo, Russo, Krasniqui, Vitale, Lupacchio, Gaetani, Scaglione. A disp.: De Brasi, De Luca, Zito, De Angelis, Donadio, Velardi, Pittelli. All.: Franco Viola

Arbitro: Alessio D’Amato (sez. di Siena)

Assistenti: Luca Ragone (sez. di Ciampino) e Luca Ferrari (sez. di Aprilia)

Ammoniti: Giacinti (C), Gatto (G), Barbato (G), Krasniqui (C), Perri (C), Vitale (C)

LASCIA UN COMMENTO