SARNO (SALERNO) – Una vittoria importante contro una diretta avversaria, tre punti fondamentali per risalire la classifica. Una Sarnese non bellissima ma determinata, concentrata e concreta vince meritatamente contro il Castrovillari. Una gara molto sentita dai ragazzi di mister Esposito che sono scesi in campo con la tensione a livelli alti, in quanto sentivano il peso di una gara importante. Una partita dove i tre punti erano fondamentali. Mister Esposito schiera dal primo minuto il neo acquisto, arrivato in settimana, Rossetti, sulla linea difensiva, autore di una gran bella gara; a centrocampo preferisce Sannia a Nasto. La partenza non è bella, i granata sentono il peso della partita ma fanno la gara e al primo affondo colpiscono con Di Finizio, il difensore con il vizietto del gol. Al 14′ calcio d’angolo di Talia per Di Finizio che irrompe in area e di destro insacca con un gran bel tiro, ed è subito 1 a 0, dopo il gol contro il Due Torri mette la firma anche oggi. Al 26’ il Castrovillari si vede dalle parti di Sorrentino, con un cross sbilenco di Gaetani, ma l’estremo difensore granata non si fa sorprendere e para. Al 28′ destro di Elefante termina alto. Da quel momento in poi, la gara non regala grandissime occasioni e così si va al riposo con la Polisportiva meritatamente in vantaggio.

Il secondo tempo è un po’ più vivace, la Polisportiva entra determinata in campo per cercare di chiudere la gara al più presto. Al 6’ si rende subito pericolosa con Guidelli, ma la sua conclusione di destro sfiora l’incrocio alla sinistra di Voce. Al 15′ tiro cross di Rossetti la palla scheggia la traversa. La Polisportiva Sarnese cresce e con grande personalità si porta in avanti. Al 17′ ci prova Figliolia con un gran tiro di sinistro, ma la palla finisce di pochissimo fuori. Dopo tanta Sarnese al 23′ si rivede il Castrovillari con un colpo di testa di Vitale, ma Sorrentino para senza troppe difficoltà. Al minuto 24 arriva il raddoppio dei granata con Talia; Elefante con una grande progressione va via, attende l’arrivo di Talia lo serve alla perfezione, e con un gran diagonale Talia trafigge Voce e porta la Sarnese sul 2 a 0. Sul doppio vantaggio granata pronta è la reazione del Castrovillari, mentre la Polisportiva arretra il baricentro. Al 27′ doppio intervento di Sorrentino su una doppia conclusione ravvicinata di Gaetani, ma i granata i salvano. Ma al 35’, però, Sorrentino non può nulla sulla conclusione di Miceli che di testa, lasciato completamente solo, insacca e riapre la gara; complice uno svarione difensivo, l’unico di una gara impeccabile del reparto arretrato granata. Il Castrovillari a quel punto ci crede e cerca di buttarsi in avanti per agguantare il pari ma la Sarnese fa buona guardia e con grande tranquillità arriva al triplice fischio. Tre punti importantissimi ai fini della classifica. Seconda vittoria consecutiva allo Squitieri per l’undici granata e domenica altro derby contro il Gragnano.

INTERVISTA DI MISTER GIANLUCA ESPOSITO

Soddisfatto a fine gara, sia del risultato che della prestazione dei suoi, mister Gianluca Esposito dichiara: “Oggi si doveva vincere. Possibilmente esprimendo un buon calcio. Per 80 minuti le due cose sono andate di pari passo, ottima circolazione di palla, buone verticalizzazione e molta attenzione difensiva. Poi è arrivato questo gol del Castrovillari che, fino a quel momento, non si era reso quasi mai pericoloso a riaprire la gara. Ma i miei ragazzi sono stati bravi a saper soffrire e ad ottenere questi tre punti fondamentali”.

Polisportiva Sarnese: Sorrentino, Di Finizio, Talia (44’st Cacciottolo), Miccichè, Rossetti, Mazzei, Sannia (29’st Liccardi 6), Langella, Figliolia, Guidelli, Elefante (29’st Iommazzo 6).

A disp.: Rizzo, Tortora, Vacca, Cirillo, Nasto, Di Palma. All.: Esposito

Castrovillari: Voce, Perri, Gambi, Vitale, Russo, Miceli, Krasniqui, Giacinti, Lupacchio (1’st Caruso, Gaetani, Scaglione (26’st Pittelli).

A disp.: De Brasi, De Luca, Zito, Velardi, Calderaro. All.: Viola 6

Arbitro: Di Paolo di Chieti 6,5

Reti: 14’pt Di Finizio, 24’st Talia, 35’st Miceli

Note: 400 spettatori circa Ammoniti Guidelli, Perri. Recupero: +2’ pt, +6’ st.

LASCIA UN COMMENTO