CAVA DE’ TIRRENI (SALERNO) – Una giornata dedicata al piccolo Genny Sorrentino. Domenica 12 febbraio, in occasione della gara interna con la Sancataldese, la Cavese 1919 ospiterà la famiglia del piccolo bimbo di Pagani che lotta con la sindrome CDG (Disturbo Congenito della Glicosilazione).

Le cure per questa grave patologia sono molto costose e il papà di Genny, Giuseppe Sorrentino, ha fondato un’associazione volta a raccogliere fondi da devolvere alla ricerca e a tutte le famiglie colpite da questa problematica.

Domenica, Genny sarà al “Simonetta Lamberti” insieme al papà e alla mamma: con una rappresentanza della Cavese 1919 e dei supporters aquilotti, la famiglia Sorrentino farà un giro di campo, raccogliendo l’abbraccio degli sportivi metelliani.

Per l’occasione, i calciatori di Cavese e Sancataldese indosseranno una t-shirt con il logo dell’associazione.

LASCIA UN COMMENTO