AVERSA (CASERTA) – Crisi profonda per l’Aversa Normanna che esce sconfitta dalla sfida casalinga contro la Sicula Leonzio. La squadra aversana non vince da due mesi e la tifoseria inizia a contestare pesantemente allenatore e giocatori.
Nella prima parte di gara si registrano diverse azioni sia da una parte che dall’altra fino al 39′, quando la Sicula Leonzio passa in vantaggio con Gallon che sfrutta una sponda di testa di Ricciardo. Al 42′ la squadra siciliana sfiora il raddoppio con Foderaro, che sbaglia il controllo di palla in area di rigore vanificando una ghiotta occasione.
Nella ripresa, al 51′, calcio di rigore per la squadra bianconera. Il portiere Lombardo atterra Ricciardo e viene espulso tra le proteste dei granata. Maraolo entra al posto di uno spento Guillari. Dal dischetto Savonarola non sbaglia e i siciliani raddoppiano. Un minuto dopo Marzano viene espulso per doppia ammonizione lasciando la Normanna in 9.
Al 73′ i bianconeri calano il tris: colpo di testa di Ricciardo che insacca su cross di Marino.
Dopo la terza rete si registrano varie sostituzioni e i 4 minuti di recupero che chiudono la gara.
L’ennesima sconfitta amara per la compagine aversana, che esce a testa bassa tra i fischi dei tifosi. I granata perdono anche Lombardo e Marzano per la prossima insidiosa gara contro la Turris a Torre del Greco.

AVERSA NORMANNA (4-3-3): Lombardo; Del Prete, Guastamacchia, Lenci (dal 18’ st Ciocia), Sozio; Di Prisco, Nappo, Marzano; Felleca, Guillari (dal 6’ st Maraolo), Esposito. A disp.: Iannelli, Sequino, Mauriello, Cavaliere, Coulibaly, Buono, Cartone. All. Chianese
SICULA LEONZIO (4-3-3): Biondi; Milizia, Orefice, Porcaro, Cerra; Savonarola (dal 31’ st Mangiola), Assenzio, Marino (dal 37’ st Calabrese); Foderaro (dal 26’ st Improta), Gallon, Ricciardo. A disp.: Cascione, Librizzi, Sangiorgio, Mangiola, Patti, Lomasto. All. Cozza
ARBITRO: Fabio Tucci di Ostia Lido
GUARDALINEE: Bartolomucci di Ciampino e Bahri di Sassari
MARCATORI: 39’ pt Gallon (S), 9’ st Savanarola (S),
NOTE: Giornata soleggiata, terreno di gioco in buone condizioni, spettatori 300 circa con sparuta rappresentanza ospite. Ammoniti Savonarola, Mangiola (S), Esposito, Del Prete, Felleca (A). Recupero 1’ pt, 4’ st

LASCIA UN COMMENTO