AVERSA (CASERTA) – Allo stadio ‘Bisceglia’ si affrontano Aversa Normanna e Gladiator, due tra le più storiche ed antiche società calcistiche della provincia di Caserta. Una discreta cornice di pubblico accompagna un match che risulta essere subito avvincente e ricco di emozioni, ma essenziale ai fini della classifica.
Il Gladiator inizia molto bene andando in vantaggio al 18′ con l’ex Maraucci, che insacca di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Il primo tempo si chiude col risultato di 0-1.
Al 2′ della ripresa raddoppio del Gladiator con Del Sorbo che trafigge Maraolo. Al 4′ la Normanna riapre il match con Marzano, siglando un calcio di rigore causato da Manzi che verrà espulso. Al 22′ i nerazzurri tornano in vantaggio con Anzalone dopo un azione in contropiede. Ma i padroni di casa accorciano nuovamente le distanze con Esposito che insacca di testa. All’86’ un secondo calcio di rigore assegnato alla Normanna; Marzano si incarica della battuta ma Zeoli para e salva il risultato.
Nel finale da segnalare l’espulsione di Cartone, oltre al goal annullato a Coulibaly su punizione per un fallo in area di rigore.
Proteste da parte dei granata nei minuti di recupero. I nerazzurri festeggiano e conquistano i tre punti scavalcando i granata in classifica.

AVERSA NORMANNA: Maraolo, Del Prete, Ciocia, Palumbo (32’ Felleca), Guastamacchia, Bosco, Guillari (46’ Martiniello), Coulibaly, Manfrellotti (71’ Cartone), Marzano, Esposito. In panchina: Lombardo, Iannelli, Di Prisco, Nappo, Sequino, Cavaliere. Allenatore: Mauro Chianese

GLADIATOR: Zeoli, Capitelli, Donnarumma, Gatta, Maraucci, Manzi, Odierna, D’Anna (52’ Lagnena), Del Sorbo, Tedesco (91’ Criniti), Anzalone (80’ De Carolis). In panchina: Patella, Cefariello, Falivene, Fontanarosa, De Falco, Marzullo. Allenatore: Teore Grimaldi

RETI: 17’ Maraucci (G), 47’ Del Sorbo (G), 50’ Marzano su rig. (A), 67’ Anzalone (G), 68’ Esposito (A)

ARBITRO: Stili di Viterbo (assistenti: Capolupio di Matera e Giambersio di Venosa)

NOTE: Rigore sbagliato da Marzano, parato da Zeoli (A). Ammoniti: Guastamacchia (A); Anzalone, Capitelli, Lagnena (G). Espulsi: Cartone (A); Manzi (G). Angoli: 6-3. Fuorigioco: 0-3. Recupero: 2 nel primo tempo; 5 nel secondo tempo.
Spettatori: 500 circa con discreta rappresentanza ospite.

LASCIA UN COMMENTO