AVERSA – Una gara povera di emozioni quella andata in scena allo stadio ‘Bisceglia’ tra Aversa Normanna e Pomigliano.
La prima occasione da gol è creata dai padroni di casa al 9′, con un tiro di Di Prisco finito alto sopra la traversa.

La partita si svolge prettamente a centrocampo e le squadre non producono più alcuna azione degna di nota fino al 36′, quando la formazione napoletana prova a passare in vantaggio: cross di Avella per Valentino che, scoordinato, calcia alto. Si chiude così uno spento primo tempo.
Nella ripresa la gara non cambia. Esce Trofo ed entra Marzano e proprio quest’ultimo spreca una buona occasione da rete su assist di Esposito al 58′. Poco dopo Marzano duetta con Esposito al limite dell’area, che gli restituisce la sfera e a tu per tu con Di Costanzo si fa respingere la conclusione. Si registra l’ingresso dell’ex Manfrellotti al 65′. L’ultimo sussulto del match è di matrice normanna, con Coulibaly che su punizione calcia sulla barriera.
L’ Aversa Normanna attua uno sterile predominio territoriale, non riuscendo a conquistare quei tre punti utili per uscire dalla zona play-out.

AVERSA NORMANNA (4-3-3): Maraolo; Del Prete, Guastamacchia, Bosco, Ciocia; Di Prisco, Trofo (53′ Marzano), Laringe (59′ Guillari); Felleca (46′ Coulibaly), Scalzone, Esposito. A disp.: Lombardo, Sozio, Cretella, Nappo, Buono, Ramaglia. All. Mauro Chianese

POMIGLIANO CALCIO (4-3-1-2): Di Costanzo; Avella, Iovinella, Moracci, Esposito; Di Roberto (59′ Imbriani), Cuomo, Valentino (82′ Labriola); Mattioli (65′ Manfrellotti); Pisani, Suriano. A disp.: Alcolino, Imbriani, Menna, Liberti, Alfano, Pisano, Moziello. All. Biagio Seno

ARBITRO: Emanuele Frascaro di Firenze; assistenti Marco Cerilli e Matteo Pressato di Latina

NOTE: Giornata soleggiata, terreno di gioco in pessime condizioni, spettatori 300, con sparuta rappresentanza ospite. Ammoniti Del Prete e Coulibaly per l’Aversa Normanna, Di Roberto, Pisani, Valentino e Suriano per il Pomigliano. Recupero 1’ pt, 4’ st.

LASCIA UN COMMENTO