BARI – Oltre ai cugini avellinesi cade anche la Salernitana che a Bari subisce un gol per tempo. Partono bene i granata che in 10 minuti si rendono pericolosi prima con Rosina grazie un tiro da fuori e poi con un rasoterra di Coda. La squadra del neo allenatore Alberto Bollini è tutta in attacco e sull’ ennesimo errore di coda il Bari passa in vantaggio con De Luca bravo a girare di testa una punizione magistrale di Brienza al 41′. Bastano solo 6 minuti della ripresa per chiudere la gara con Daprelà che gira in porta l’ennesima punizione di Brienza. La Salernitana non ci sta ma non trova il gol sfiorato più volte con Donnarumma e Coda.

LASCIA UN COMMENTO