NAPOLI – La notte del ‘San Paolo’ si tinge di bianconero. Primo KO in questo campionato per il Napoli, sconfitto in casa dalla Juventus per 0-1. Decide la gara il fischiato ed odiato ex Gonzalo Higuain che, al minuto 12 del primo tempo, segna sfruttando a dovere un assist di Dybala. Esultanza polemica per il Pipita, prima con mano all’orecchio e poi sulla fronte per guardare verso la tribuna. Una gara giocata ad altissimi livelli, con un Napoli arrembante ed aggressivo per almeno 70 minuti e una Juventus cinica ed ordinata. Nonostante la supremazia in campo, la squadra azzurra è apparsa stanca e priva di alternative valide in attacco, con Insigne uscito per infortunio a venti minuti dalla fine. Una Juventus pragmatica riesce ad espugnare il ‘San Paolo’ e a portarsi a -1 dal Napoli capolista. Tre punti preziosissimi per la squadra di Massimiliano Allegri. Brutto stop per gli azzurri di Maurizio Sarri, battuti in casa proprio dalla rivale più odiata.

LASCIA UN COMMENTO