SAN FELICE A CANCELLO (CASERTA) – Messi in cassaforte i 3 punti con la veterana Real Spartaco, si riparte in trasferta con un’ altra new entry del campionato Campania Felix, l’Indipendente. La partita non è da prendere sottogamba, la squadra di casa si è rinforzata dopo le prime due gare disastrose e, con il morale alto per il pareggio ottenuto in trasferta nell’ultima sfida, punta al suo primo successo. Dello stesso avviso è il Mr Ferrante, l’unico risultato ammesso per il Victoria è quello che consegna i 3 punti. Si parte con un 4 -2 – 3 – 1 che vede l’esordio in difesa di Di Salvo centrale ad affiancare l’arcigno Cirillo con Pastore a sinistra schierato dal primo minuto e l’immancabile Ievoli a presidiare la destra. Torna Aulicino, assente giustificato per la recente “conquista dell’alloro” in campo privato, a far coppia con Alidorante davanti alla difesa. A completare l’ 11 di partenza i ben noti Di Rienzo e Savia esterni, il capitano Marta, il bomber Gioglio e Quintavalle a far da baluardo in porta.

Fischio iniziale, la gara è al via  ma non decolla, il ritmo è lento, il dialogo a centrocampo poco fluido e ad approfittarne è l’Indipendente che inizia a crederci affidandosi a lanci lunghi e ad un pressing costante. In piu’ di un occasione Il portierone è protagonista, cosi’ come il Mr che sprona la squadra con veemenza. A complicare l’avvio non esaltante ci pensano gli infortuni di Marta alla caviglia e di Di Rienzo che frena per problemi muscolari, subentrano Cerrato e Fusco

Arriva finalmente alla mezz’ora la prima occasione gol per il Victoria. Gioglio conquista palla al limite, è bravo a girarsi e di collo pieno costringe in angolo il portiere, impeccabile nell’intervento. E’ il preludio al vantaggio che, pero’, arriva solo su autogol per uno sfortunato intervento di testa del difensore della squadra ospitante.

Si rientra negli spogliatoi, Il Mr non è soddisfatto, e lo manifesta con una secca strigliata.

Comincia il secondo tempo, la gara è piu’ intensa, ma, anche per le condizioni del campo, la partita continua a non entusiasmare; dentro Toscano per Savia e Cei per Di Salvo.

A metà della ripresa cala l’intensità dell’Indipendente e Fusco va vicino alla rete con dribbling secco e tiro a sfiorare l’incrocio dei pali. L’ appuntamento con la rete è rinviato di poco, su contropiede lanciato da Aulicino, il solito Gioglio di piatto, rasoterra, sigla il 2 a 0. L’Indipendente non demorde e dagli sviluppi di un calcio d’angolo accorcia le distanze approfittando di uno svarione difensivo.

Niente paura, ci pensa Cerrato a chiudere la partita, come di consueto, su calcio di punizione. C’è giusto il tempo di un pallonetto fuorimisura di Acone subentrato a Gioglio e le squadre tornano negli spogliatoi… Forza Victoria, bottino pieno nonostante tutto!

Il “Toscanino”, il tabellino di Toscano. 

Quintavalle 6,5. Sicuro.

Pastore 6,5. Come il vino.

Cirillo 6,5. Insuperabile.

Di Salvo 6. Buona la prima.

Cei (s.t.) 6. Sicuro nelle palle alte.

Ievoli 7. La fascia destra è sua.

Alidorante 6,5. Ritmo jamaicano.

Aulicino 6,5. Preciso e puntuale.

Di Rienzo 6. Pendolino. Esce per infortunio.

Savia 6. Bollicine.

Toscano (s.t.) 6. Tiene la posizione.

Cerrato 6,5. Subbuteo.

Marta S.V. Costretto ad uscire per infortunio.

Gioglio 7. Combatte e va in rete.

Fusco 6,5. Voglioso.

Acone (s.t.) 6. Palombella rossa.

Mister Ferrante 7. Viene espulso per eccessiva foga. Eroe.

(E. Pastore)

LASCIA UN COMMENTO