SANTA MARIA CAPUA VETERE (CASERTA) – Le due squadre si affrontano schierandosi in campo con un 4-4-2 per i padroni di casa e con un 4-3-3 per gli ospiti. Nonostante le condizioni non proprio ottimali del campo la Tescoma cerca di imporre il suo gioco con il solito giro palla dalla difesa per poi cercare verticalizzazioni improvvise,per gli attaccanti, con i propri centrocampisti; mentre la Borbonica cerca di sfondare con lanci lunghi per i tre attaccanti. Ma i primi a trovare il goal sono proprio gli ospiti al 10′, con un tap-in di Capitelli F., che mette la palla sotto la traversa dopo una ribattuta dalla linea di porta da parte di Monaco avvenuta da un colpo di testa di un attaccante dopo la battuta di un calcio d’angolo.Dopo poco lascia il campo per infortunio Caputo sostituito da Rubino S., ma la Tescoma ci crede e continua il suo gioco così dopo 5 minuti pareggia i conti con Zibella che con un bel inserimento raccoglie un passaggio filtrante di un compagno e mette la palla nell’angolo basso alla sinistra del portiere e termina così il primo tempo. La ripresa ricomincia con il solito possesso palla della Tescoma e al 60′ va in vantaggio con Rubino che con un tiro a giro alla Del Piero mette la palla in rete dove il portiere avversario non può arrivare.Ma la sfortuna colpisce ancora la Tescoma ed a lasciare il campo questa volta è proprio l ‘autore del vantaggio Rubino. I padroni di casa non demordono e continuano ad imporre il proprio gioco e contrastare i continui lanci lunghi degli ospiti; ma al 90’ a dare il colpo del ko è Stellato che lanciato a rete da Zibella trafigge il portiere chiudendo così i conti col risultato di 3-1.

Di Patria a fine gara: “La squadra malgrado il campo pesante ha sempre cercato di giocare con palla a terra siamo andati sotto dopo una disattenzione difensiva su calcio d’angolo ma nn abbiamo mollato ed abbiamo continuato a giocare come nostro solito ed abbiamo portato a casa i tre punti. Dispiace per gli infortuni speriamo che non sia nulla di grave. A nome di tutta la Tescoma dedico la vittoria  al nostro compagno di squadra Giovanni Russo Alias Chiappariell… Forza Giovanni ti aspettiamo in campo.”

LASCIA UN COMMENTO