CERCOLA (NA)– Quarta giornata del campionato nazionale Under 21 tra Antonio Barone Cicciano e Lollo Caffè Napoli. Si gioca al Palatenda di Cercola, casa del team di Cicciano. Oliva recupera Molaro, Canneva ed il secondo portiere Russo. 

SUPER VIRENTI– A differenza delle prime due gare iniziate subito in salita per il Lollo Caffè Napoli, i ragazzi di Oliva iniziano il match col giusto approccio grazie a Virenti che scambia con Virenti e conclude sotto l’incrocio dei pali portando in vantaggio gli ospiti. I padroni di casa non sembrano avere alcun timore reverenziale e attaccano e difendono con ordine. Ci provano in fase offensiva con Bellobuono sempre puntuale negli interventi. Chiudono ermeticamente la difesa, tant’è che il Napoli non riesce a trovare varchi per raddoppiare. Si va al riposo col vantaggio di misura dei ragazzi in maglia gialla.

 PRIMA MOLARO, POI BELLOBUONO– La ripresa si apre come era iniziata la prima frazione e Molaro, inserendosi centralmente da un calcio d’angolo, riesce a raddoppiare. Poi il Napoli cala moltissimo e si adagia sugli allori. Così i locali premono sull’acceleratore creando con Arvonio almeno 5 palle gol nitide, tutte neutralizzate da Bellobuono che guadagna la palma di migliore in campo. L’esperienza del collettivo di Oliva prevale e la vittoria non è messa in discussione. Tre punti sofferti per il Lollo Caffè Napoli a punteggio pieno e con una gara in meno.

 SALA STAMPA– Jurij Bellobuono (Lollo Caffè Napoli): “Sono contento per la mia prestazione, ho aiutato i miei compagni a portare a casa una vittoria molto sofferta. Dopo il vantaggio e anche dopo il raddoppio non siamo riusciti a gestire il risultato con tranquillità, ma siamo ad inizio campionato e stiamo lavorando per raggiungere il top della condizione. La mia stagione sarà impegnativa come lo scorso anno, ma sarà un anno in cui crescerò ancora anche grazie agli allenamenti che faccio costantemente con i portieri della prima squadra”.

 Crescenzo Caliendo (allenatore Antonio Barone Cicciano): “Mi è piaciuto come abbiamo affrontato una squadra più forte di noi come il Napoli, senza timori ed essendo ordinati in entrambe le fasi. C’è la buona prestazione, ma resta l’amaro in bocca perché il risultato è a nostro sfavore. Resta comunque l’ottima prova da cui ripartire nelle prossime gare”.

Antonio Barone Cicciano-Lollo Caffè Napoli 0-2

ANTONIO BARONE: Miranda, Barone, Casoria C., Arvonio, De Stefano, Martiniello, Casoria G., Titas, Caliendo, La Monica, De Rosa, De Simone. All. Caliendo.

LOLLO CAFFE’ NAPOLI: Bellobuono, Nuzzo, Virenti, Canneva, Tiago, Filipe, Russo, Galluccio, Nunziata, Flavio, Vicidomini, Adamo. All. Oliva.

LASCIA UN COMMENTO