Alla Qazaq Kuresi World Cup,svoltasi il 17 settembre a Costanza, in Romania, l’Italia conquista per il secondo anno consecutivo la medaglia di bronzo. Nella categoria -90kg è salito sul podio Stefano Faiel Dattilo, atleta della Federazione Italiana Kurash e Lotte Tradizionali (FIKULT). Il Qazaq Kuresi, lotta tradizionale del Kazakistan, per le sue antiche origini ed importanza culturale è stato dichiarato dall’UNESCO “Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità”. Questa competizione è stata organizzata dalla Qazaq Kuresi Association nell’ambito del “Kurultai International Festival”, grande evento culturale e sportivo delle popolazioni turche che si svolge ogni anno a Costanza, sotto la cabina di regia dall’Unione Democrata Tatara, presieduta da Belgin Naim, e con il supporto del Ministero della Cultura e del Dipartimento per le Relazioni Interetniche del Governo di Romania.

LASCIA UN COMMENTO